A 40 anni la donna rifiorisce o fiorisce, l’esperta di psicologia risponde

A 40 anni la donna rifiorisce o fiorisce, l’esperta di psicologia risponde

Cara dottoressa sono una donna che ha da poco varcato la soglia dei 40 anni; è arrivata una consapevolezza diversa nella visione della vita; mi sento più donna e paradossalmente più femminile.Cosa sta succedendo? Grazie per la sua risposta.

 

Cara scrittrice,

la tua domanda contiene in parte la risposta  “è arrivata una consapevolezza diversa nella visione della vita”: in effetti è proprio in questa fase della vita che le donne sono più attente al loro benessere, accettano ed amano le loro forme e non sono più ossessionate dai propri difetti fisici e caratteriali, spesso accettano o provano a smussare qualche imperfezione del proprio essere .

E’ proprio questa apertura e scioltezza che aiuta la donna ad acquisire un modo di pensare vincente che la guida verso uno slancio nella propria vita quotidiana, sentimentale e sessuale poiché acquisisce maggiore consapevolezza della propria femminilità.

A 40 anni le donne hanno finalmente imparato a desiderare  ed esigere ciò che desiderano innanzitutto per se stesse, in seguito per il compagno o per la famiglia.

Una quarantenne si conosce abbastanza da sapere finalmente chi è e chi vuole essere, cosa è e cosa vuole essere, cosa vuole e da chi, mettendo volutamente in secondo piano cosa pensano gli altri: questa auto-concessione e questa percezione consapevole accorda alla donna più facilità nell’esprimere i propri desideri e bisogni.

Una quarantenne finalmente vive la propria vita come vuole e non per come giunge!

D.ssa Marta Morelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.