A Lecce domani al Must si cucinano favole

A Lecce domani al Must si cucinano favole

PICTUREBOOK FEST 2015”:

Con tanti appuntamenti, sempre all’insegna dell’arte e della letteratura per i più piccoli, prosegue anche nel weekend il Picturebook Fest 2015, prima edizione del Festival, in programma a Lecce fino al 25 ottobre prossimo, che punta a valorizzare i linguaggi dell’illustrazione contemporanea per l’infanzia, attraverso la promozione della lettura e della scrittura.

Domani, sabato 10 ottobre ci saranno tre originali laboratori dedicati ai bambini e alle famiglie. Il primo, dalle ore 10.30 alle 12.30, presso il Museo storico della Città di Lecce, sarà uno show cooking e laboratorio di cucina per bambini dai 4 anni in poi, mamme, papà e nonni, dal titolo “Pronto in favola. Ti hanno mai cucinato una storia?”, con Mauro Padula e Pasquale Di Bari, autori del libro “Pronto in favola”, (Sperilng&Kupfer, 2015). A seguire firma copie degli autori (ingresso 5 euro).

Nel pomeriggio (ore 17-18), sempre presso il Museo storico della Città di Lecce, si continua con “Sotto a chi tocca! Musica tatto e fantasia”, laboratorio ispirato al libro tattile illustrato “Giorgetto, l’animale che cambia aspetto” di Claudette Kraemer (LDQR edizioni, 2000). L’attività, a cura di Picturebook Fest in collaborazione con GiochiAmo la musica di Adriana Polo, è rivolto a bambini da 0 a 3 anni, mamme, papà, nonni (ingresso 5 euro).

Il terzo ed ultimo laboratorio della giornata intitolato “ABC di boccacce. Giochi di alfabeti e di ritratti” si svolgerà dalle ore 18 alle 19, presso la Galleria “Francesco Foresta”, in via Federico D’Aragona. Ispirato al libro “ABC di boccacce” di Alessandro Sanna (Kite edizioni 2011) e curato da Picturebook Fest, il laboratorio è rivolto a bambini dai 5 anni, mamme, papà, nonni (ingresso 5 euro).

Domenica 11 ottobre spazio al teatro e alla creatività con tre appuntamenti presso il Museo Storico della Città di Lecce. Alle ore 11 si terrà lo spettacolo per bambini dai 3 anni e famiglie “Sogno in scatola, cartometraggio”, a cura dei Cantieri teatrali Koreja (ingresso 5 euro). La rappresentazione teatrale sarà replicata dalle 18 alle 19. (Info e prenotazioni 0832242000 – www.leccepicturebook.it.lo).

“Sogno in scatola” è un nuovo modo di raccontare mediante l’invenzione del cartometraggio: tra rime, illustrazioni, scatole e suoni, si srotola una storia visionaria per ascoltare, guardare e immaginare. Uno spettacolo per tornare a sognare e per restituire la dimensione dell’ascolto ai più piccoli. Lontano dalle tecnologie, si svolge la storia di un bambino che gioca con le scatole e la sua immaginazione. Le scatole sono luoghi magici, dove i giochi prendono vita: aprirne una è una sorpresa infinita.

Una scatola può essere la stanza dove ogni bambino inventa la sua storia, può essere il mare, il cielo e tutte le stelle. Di certo, una scatola è il posto sicuro dove custodire i segreti, raccogliere i sogni e immaginare il mondo.

Dalle ore 11 alle 13 “Creatività digitale. Dall’illustrazione alla stampa 3D”, laboratorio per bambini dagli 8 ai 14 anni, organizzato all’interno della mostra “Leggere immagini. I libri senza parole uniscono il mondo”, a cura di Picturebook, Fablab Lecce, Daf- Digital art factory (ingresso: 5 euro).

Intanto proseguono, anche in questo fine settimana, le prime due mostre del Picturebook Fest, inaugurate nei giorni scorsi: “Leggere immagini. I libri senza parole uniscono il mondo”, mostra dei silent books al Must di Lecce, aperta fino al 20 dicembre (visite dal martedì alla domenica, ore 12-19, con ingresso libero) e “Miramuri”, mostra delle tavole illustrate di Sanna e Tappari, ospitata nella Galleria Francesco Foresta a Lecce, aperta fino all’8 novembre (visite dal martedì alla domenica, dalle 12 alle 19).

La redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.