Appuntamento dell’AVIS di Melendugno,questa sera alle 19:00 per parlare di mal di schiena.

Appuntamento dell’AVIS di Melendugno,questa sera alle 19:00 per parlare di mal di schiena.

18 dicembre

Stasera  alle 19:00 presso la sala convegni di Melendugno,l’AVIS ha organizzato un incontro per parlare di mal di schiena.Una patologia che riguarda oltre quindici milioni di persone in Italia: il mal di schiena, termine generico che indica un sintomo nevralgico di svariate tipologie di affezioni, in questo paese è la prima causa di assenteismo dal lavoro e la seconda di invalidità permanente. Eppure solo la metà circa delle persone che ne soffrono si rivolge a un medico.  Il mal di schiena può originare dalla lesione anche di una sola delle oltre ottocento microstrutture che contraggono rapporti con la colonna vertebrale. Tali lesioni possono interessare i dischi intervertebrali, i legamenti, la muscolatura, i nervi, le articolazioni o le strutture ossee. Può tuttavia accadere che una lesione risulti del tutto asintomatica e che nonostante il trauma subito il soggetto non avverta alcun dolore. In genere si parla di mal di schiena come di una patologia multifattoriale per sottolineare che l’origine del dolore è legata a numerosi fattori interdipendenti che interessano la sfera fisica, psicologica e sociale.AVIS Melendugno promuove come ogni anno la sensibilità su argomenti di salute diffusi coem puo’ essere appunto il mal di schiena,ma il suo impegno non si ferma al solo dibattimento,in quanto l’anno scorso è stato donato un defibrillatore alla scuola di Melendugno, che viene utilizzato poi durante l’estate dalle postazioni di pronto soccorso nelle marine del comune, cosi come dichiarava il consigliere AVIS Piero Marra in un’intervista del maggio scorso.

Maria De Giovanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.