Il consigliere regionale Luigi Mazzei incalza:“Senza idee e visione di sviluppo, centrosinistra naviga a vista”

Il consigliere regionale Luigi Mazzei incalza:“Senza idee e visione di sviluppo, centrosinistra naviga a vista”
 11 novembre

 

“Sarebbe stato qualificante confrontarsi su un bilancio che portasse in sé un’idea di Regione, pur tra mille difficoltà di tagli e congiunture economiche. Quello che, invece, ci è stato sottoposto dalla Giunta regionale è un succinto testo tecnico e ragionieristico che non evoca alcuna visione progettuale per il rilancio del nostro territorio”.

Lo dichiara il Consigliere regionale di Forza Italia, Luigi Mazzei, al termine delle Commissioni consiliari di oggi sulla sessione di bilancio.

“Non è chiaro l’indirizzo delle risorse per le politiche di sostegno all’agricoltura ed in particolare per combattere l’emergenza Xylella, per la quale ancora non è arrivato un solo euro a titolo di ristoro per gli olivicoltori e vivaisti. Per quanto riguarda, invece, la gestione del personale, merita di essere citato il pasticcio, che ho ribadito anche oggi, sui dipendenti delle Province. Renzi con la sua riforma ha mandato in tilt il sistema, mettendo a rischio il futuro di 1657 dipendenti pugliesi. Come se non bastasse, la Regione ha pensato bene di procedere in fretta e furia all’approvazione della legge sulle stabilizzazioni, pur sapendo che a breve si sarebbe presentato questo problema che oggi diventa, quindi, di difficile soluzione”. “Inoltre, ho chiesto spiegazioni sul contributo di 300 mila euro previsto l’anno scorso per l’orchestra Ico di Lecce, dopo aver presentato più di un’interrogazione a riguardo, e ancora una volta non ho ricevuto rassicurazioni. Mi pare abbastanza – conclude Mazzei – per affermare che il centrosinistra navighi a vista”.

La redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.