La xylella: La rinascita degli alberi di ulivo forgiati con rame e stagno, l’artista è un cavallinese

La xylella: La rinascita degli alberi di ulivo  forgiati con rame e stagno, l’artista è un cavallinese

Alberi di ulivo colpiti da xylella che rinascono quasi per magia grazie alle sapienti mani che lavorano, forgiano e modellano centinaia, migliaia di foglioline. L’autore di questi alberi secolari di ulivo in miniatura in rame e stagno è Giuseppe Pastore, di Cavallino, che nella sua vita ha realizzato per privati e pubblici impianti di irrigazione per ville e giardini. Una passione per la bellezza dei paesaggi la sua, per l’incanto del verde e dei fiori che crescono e mai muoiono. Una passione che ha trasmesso a piccoli oggetti che realizza con impegno e dedizione e che raccontano di lui, della sensibilità e dell’arte innata nel cuore e nell’anima. Pochi ma tutti diversi nella forma e nella composizione dei rami e del tronco gli alberi di ulivo che ha creato in questi ultimi due anni.  Foglioline piccole attaccate una per una. A vederlo in foto sembra un esemplare reale, invece è un piccolo bonsai creato durante ore e ore di minuzioso lavoro, utilizzando rame, stagno e fuoco. Materiali che il nostro ingegnoso artigiano conserva in magazzino. Dalle foglie dell’albero di ulivo e dalle olive saldate una ad una ai suoi tronchi, nasce il messaggio di speranza del nostro “artista”. Così come l’ultima opera: un albero di ulivo colpito da xylella che solo la forza e il coraggio di combattere per i nostri “giganti buoni” magicamente trasforma in un albero prospero e ricco di frutti. Lo sguardo al futuro, all’attaccamento alla nostra terra, alla rinascita degli ulivi e alla sospensione immediata del loro ingiusto abbattimento.

La redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.