Lo sport di tutti a San Donato di Lecce, sul web la manifestazione oggi e domani

Lo sport di tutti a San Donato di Lecce, sul web la manifestazione oggi e domani

Oggi e domani parte una due giorni all’insegna dello sport e della solidarietà. A promuovere l’evento denominato – Lo Sport di Tutti: Le Olimpiadi dell’integrazione on line – è l’Amministrazione Comunale di San Donato di Lecce capitanata dal primo cittadino Alessandro Quarta, ideata e promossa dal delegato allo Sport e ai Servizi Sociali Avv. Riccardo Pellegrino con la collaborazione della consigliera al Marketing Chiara Perrone. L’obiettivo del progetto è quello di pensare allo sport come a una disciplina che accomuna tutti, senza distinzioni, ma anzi che sia la porta aperta per chiunque voglia promuovere un nuovo – modus operandi – sportivo.  Certo, quest’anno purtroppo a causa delle restrizioni date dal Covid-19 l’evento si svolgerà sul Web tramite la pagina Facebook del Comune di San Donato, tutti i partecipanti hanno pubblicato dei brevi video che li vede protagonisti del loro sport e che potranno essere votati dal grande pubblico del web. Sostanzialmente non ci saranno vincitori perché sono tutti vincitori, si partecipa in modo alternativo a un evento, che l’anno scorso nella sua prima edizione ha avuto un successo strepitoso. 

<< Lo Sport di Tutti – Le Olimpiadi dell’integrazione on line è un grande evento di rilevanza sportiva e sociale dichiara – il consigliere con delega allo Sport e ai Servizi Sociali Riccardo Pellegrino – l’idea di organizzare questo evento è nata durante il periodo del Lock down dopo aver visionato i tantissimi video degli allenamenti dei campioni diversamente abili e degli atleti cosiddetti normodotati che venivano pubblicati sui social. Ogni atleta e associazione che parteciperà alle nostre Olimpiadi darà, in questo periodo delicato, un messaggio di ottimismo e speranza per tutti gli sportivi. In questo modo si darà continuità all’evento “Lo Sport di tutti” >>. Dello stesso parere il consigliere con delega al Marketing Avv. Chiara Perrone:<< l’evento delle olimpiadi dell’Integrazione on line è il risultato di una sistematica attività di pianificazione, organizzazione, ma soprattutto desiderio di unità per abbattere barriere architettoniche materiali, virtuali, sociali integrato dall’impegno all’associazionismo. Desiderio di unità e di salubrità che ben si staglia nel quadro storico particolare di emergenza sanitaria che abbiamo affrontato, dimostrando di essere uniti nella lotta che ha coinvolto l’intero globo terrestre>>. Insomma un evento e una manifestazione che quest’anno si vestirà dei colori del Web, ma che non perderà di certo la sua autenticità, al pubblico la possibilità di votare il loro preferito.

La redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.