Maria De Giovanni riceve il premio dedicato al –il mare di tutti-.

Maria De Giovanni riceve il premio dedicato al  –il mare di tutti-.

 

Maria De Giovanni riceve il premio dedicato al progetto –il mare di tutti-.

Ancora un riconoscimento per la salentina Maria De Giovanni che con il suo impegno profuso nel mondo del volontariato attraverso l’Associazione Sunrise Onlus di Borgagne di cui è fondatrice sta sconvolgendo e smuovendo le coscienze umane. Questo Riconoscimento viene conferito nei giorni scorsi dall’Associazione Alessia Pallara in una serata a lei dedicata intitolata “Note per una Stella”. In una sala gremita, carica di spirito natalizio Maria De Giovanni riceve in dono una statua che raffigura un Angelo con due ali bellissime e un Riconoscimento al Volontariato solidale che così la menziona << Solo uno spirito forte sa trasformare le difficoltà in nuove opportunità. Solo una donna libera sa prendere in mano la sua debolezza per trarne energia positiva. Solo una persona intelligente sa cercare in se stessa per trarre emozioni da regalare. Maria De Giovanni, scrittrice, operatrice del terzo settore, per la sua Creatura “il mare di tutti” che ha consentito a tante persone diversamente abili di godersi il mare del Salento senza interrompere i loro percorsi riabilitativi. Per il suoi libri “sulle orme della sclerosi multipla e sulle orme della sclerosi multipla –la rinascita-, possibili solo quando la condizione di sofferenza e la malattia trovano un animo sensibile e capace di trasformare le emozioni in spunti di riflessioni>>. Fra gli organizzatori della serata di primaria e fondamentale presenza è stata la professoressa Maria Rosaria Manca che da quando Alessia non c’è più ogni anno insieme all’associazione che porta il suo nome, promuove il premio.  Quest’anno per la ricerca oncologica si è premiata la dottoressa Francesca Rizzo con una borsa di ricerca presso l’Università del Salento. Una serata ricca di emozioni, non sono mancati momenti commuoventi, momenti di grande spiritualità. Alla serata si è dato un taglio profondamente umano, unico, è intervenuto fra gli altri il presidente dell’ordine dei medici di Lecce dottor Donato De Giorgi che dichiarato ” i medici non possono fare miracoli, si possono impegnare e si impegnano, alle terapie pero’ deve corrispondere uno stato di accettazione del malato, è tutto un insieme che in armonia agisce positivamente sulla persona”.

La redazione

La redazione

Maria De Giovanni addetta alla comunicazione, cronaca nera, di inchiesta e giudiziaria. Presidente dell'Associazione SMAIS Sunrise che si occupa di sclerosi multipla ha scritto due libri autobiografici - Sulle orme della sclerosi multipla e la rinascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *