NavigAbile continua la sua rotta,non si ferma nè con il vento nè con le sue innumerevoli attività.

NavigAbile continua la sua rotta,non si ferma nè con il vento nè con le sue innumerevoli attività.

30 agosto-Melendugno

Si è tenuta oggi la cena solidale promossa dalla lega navale di San Foca, capitanata dal suo eccellente presidente Francesco Mazzotta e dal suo braccio destro Piero Marra, ma naturalmente la squadra era al completo poiché tutti i soci insieme a famiglie e amici erano tutti insieme a festeggiare la loro unione, la loro associazione, la Lega Navale di san foca. Ha introdotto i saluti il presidente Mazzotta, non con poche perplessità per quello che concerne una serie di problemi esistenziali e quanto mai superabili, anche solo con un po’ di buona volontà dalla burocrazia locale. Da tempo il presidente e il suo staff si batte per portare a mare i disabili,  con la bellissima manifestazione  che vede i disabili in prima linea ,in tutte queste edizioni ne sono passati a centinaia e tutti felici della bellissima esperienza,certo è che le problematiche sono tante, mancano le attrezzature principali per l’immissione in barca dei disabili su sedia a rotelle e incessantemente il gruppo combatte per ottenere dignità per quei fratelli meno fortunati .Onore e merito alla loro tenacia che nonostante tutto non molla la presa ,stasera poi in presenza di diverse personalità politiche presenti intervenute ufficiosamente, fra cui il sindaco di Vernole e il sindaco  di Caprarica e altri esponenti politici si è focalizzato il vero punto ,cercare di creare davvero attraverso una politica sociale differente la differenza ,vivendo noi nel Salento la terra dei due mari, il minimo è quello di valorizzare e potenziare il nostro territorio, e a mollare la presa il presidente della lega navale Francesco Mazzotta proprio non ci sta.

Maria De Giovanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.