Trasferta per la salentina Maria De Giovanni a Canosa di Puglia

Trasferta per la salentina Maria De Giovanni a Canosa di Puglia

15 ottobre 2016

canosa-due

Si è tenuto ieri  presso il Foyer del  Teatro comunale Lembo, a Canosa di Puglia, il convegno sulla sclerosi multipla, organizzato dalla testata giornalistica “ La terra del Sole” della città di Canosa. Ospite d’eccezione la salentina Maria De Giovanni autrice dell’autobiografia intitolata –sulle orme della sclerosi multipla- editata da Graus Editore. Ha patrocinato l’incontro : l’Ordine degli Psicologi nell’ambito del mese di Ottobre dedicato al benessere psicologico, il comune di Canosa di Puglia. Nella serata sono intervenute tutte le autorità politiche comunali , nonchè il consigliere regionale Francesco Ventola e le autorità ecclesiastiche. Una sala gremita per parlare di sclerosi multipla, Maria De Giovanni ha raccontato la sua diretta esperienza con la malattia che l’ha piegata ma non l’ha spezzata, il suo libro è un messaggio di speranza e coraggio. Ha moderato la seratat la giornalista Claudia Vetrani, gli aspetti legati alla psicologia della sclerosi multipla sono stati spiegati dalla dottoressa Psicologa Maria Ilaria Di Donato, la quale ha ampiamente illustrato come l’accettazione della patologia sia poi il vero obiettivo per chi si confronta ogni giorno con la propria sofferenza. Non sono mancati momenti di riflessione e grande emozione che hanno coinvolto tutti i presenti, poche le parole dopo la relazione di Maria De Giovanni, della sua esperienza che l’ha catapultata fra la vita e la morte ma non le hanno mai fatto perdere la voglia di vivere, di cadere e rialzarsi, poichè come lei stessa ha dichiarato – farsi morire a piccole dosi è facile, invece è per vivere che ci vuole coraggio –. E’ su questa scia che il consigliere regionale Ventola ha espresso il suo parere, molto emozionato e commosso, sono state lette inoltre delle poesie tratte dal libro, da Marco Tullio Milanese. Al termine della serata ai partecipanti è stato conferito un attestato di partecipazione,  uno speciale all’autrice Maria De Giovanni per il suo impegno nella divulgazione dell’informazione sulla sclerosi multipla.

La redazione

Un pensiero su “Trasferta per la salentina Maria De Giovanni a Canosa di Puglia

  1. Serata eccezionale. Ricca di emozioni forti ed informazioni scientifiche. Solo chi vive in prima persona una tragedia del genere può essere in grado di catturare l’attenzione di tutta la platea ed esporre i fatti con la forza di un fiume in piena. Serata memorabile. Antonio Facciolongo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.