Cerimonia di inaugurazione del Polo Didattico della “Pegaso” e Centro di Formazione EIPASS

Cerimonia di inaugurazione del Polo Didattico della “Pegaso” e Centro di Formazione EIPASS

Il 19 giugno, alle ore 18,30, nella Sede Legale dell’Organizzazione Protezione Civile del Comune di Castrignano de’ Greci, sita in via Monosi 24, si è tenuta la Cerimonia di Inaugurazione del nuovo Polo Didattico dell’Università Telematica “Pegaso” e Centro di Formazione e Sede di Esami per il conseguimento del Passaporto Informatico Europeo “Eipass”. Il tutto è stato possibile grazie all’impegno profuso in particolar modo dal segretario generale dell’associazione OPC Protezione Civile di Castrignano de’ Greci ragioniere Giuseppe Resta, coordinatore della manifestazione in toto.Alla cerimonia hanno partecipato diverse personalità politiche di spicco, quali la vice presidente della provincia Simona Manca che ha sottolineato come lo studio e la cultura siano i veri pilastri della società. Ha inoltre ribadito quanto lavoro viene esplicato dal mondo del volontariato e quanto poi si sia sentita onorata di ricevere un attestato in onore delle sue attività nel nostro territorio. Ano poi preso la parola le personalità politiche di Castrignano dei greci, nelle persone del presidente del consiglio comunale e dell’assessore alle politiche sociali.Numerose erano le forze dell’ordine presenti, fra cui, l’arma dei carabinieri della stazione di Lizzanello, maglie, Nardò. La sala era gremita inoltre da vigili del fuoco, organi della polizia di stato, volontari della protezione civile. Il filo conduttore, la cultura vista nell’ottica del miglioramento futuro, e la visione di una protezione civile sempre più attenta ai bisogni dei cittadini. Quello del polo didattico a Castrignano è solo uno sportello informativo, curato dal dottor Linciano, collaboratore Pegaso, e grande fregio per l’oc di Castrignano che continua nel suo lavoro di formare i informare cittadini del futuro. Il segretario Giuseppe Resta, grande e abile organizzatore ha curato nei minimi dettagli l’operazione, attestante tutti i parametri alla suddetta collaborazione.
“credo che questa nuova avventura è un grande fregio per il comune di Castrignano, e approfitto brevemente per ringraziare, in primis le istituzioni comunali, che sono molto presenti e accorte a qualsiasi nostra iniziativa, al dottor Linciano, promotore della collaborazione con Pegaso, il mio grande coordinatore sala radio Sandro Patisse, il mio presidente Vizzi e spero vivamente di non dimenticare nessuno,ma siamo davvero tanti, animati dall’unico senso che ci unisce, il benessere del nostro paese.” Le attività della protezione civile non si fermano anzi continuano attraverso corso per l’ottenimento del passaporto informatico, attività di scout per ragazzi, prove antincendio e ancora tanto altro di altissimo livello formativo, per ultimo ma più importante di tutti, un corso sullo studio scena del crimine. La protezione civile cambia il suo volto, occupandosi in toto in modo capillare, amalgamando sapere cultura sano senso civico per cercare la società del domani basata su sani valori etici e morali.

Maria De Giovanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.