Diventare mamma,ansie e paure. L’importante è seguire l’istinto

Diventare  mamma,ansie e paure. L’importante è seguire l’istinto

Risponde l’esperta psicologa, psicoteraputa, Marta Morelli

 

Carissima dottoressa vivo un momento bellissimo sono diventata mamma, ma ho mille paure.Grazie

 

Carissima scrittrice,

ti porgo innanzitutto le mie congratulazioni per il lietissimo evento.

Diventare mamma cambia la vita di una donna, rendendo reale tutto ciò che fino ad allora si è solo potuto immaginare: avere tra le braccia un esserino che dipende in tutto e per tutto da te può giustamente scatenare ansie e paure. È il momento di mettere in pratica tutto ciò che hai immaginato durante la gravidanza per il tuo bimbo/a e dinanzi a di tutto c’è il desiderio/bisogno di proteggerlo da tutto e tutti ad ogni costo, non mettendo in conto che non tutto è controllabile; pertanto è quasi automatico che in questo periodo sorgano le ansie di non fare abbastanza oppure di non essere una brava madre o peggio di sbagliare. Pensiamo innanzitutto che l’istinto di una mamma la guiderà sempre al meglio, per cui sarebbe bene seguirlo senza fossilizzarsi di continuo sui consigli che arrivano dall’esterno e che spesso, pur non volendo, lo sminuiscono.

Tengo a concludere spiegando come l’ansia non sia sempre una nemica, poiché se si prende in considerazione che essa ci attiva e innalza  il livello di attenzione, comprendiamo bene come al contrario l’ansia possa essere preziosa in momenti come quello della gestione di un neonato/bambino in cui attenzione- concentrazione-impegno sembrano non essere mai sufficientemente adeguati per sottostare alle richieste dei piccoli.

Vedrai..il tempo darà ragione alle tue scelte ed al tuo istinto. Fidati di te stessa e se possibile confrontati con altre neo mamme, vedrai come parlare delle proprie paure allevierà le tensioni e ti farà sentire meno sola con le tue insicurezze.

D.ssa Marta Morelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.