Domani a Lecce il trenetennale del premio internazionale della cultura

Domani a Lecce il trenetennale del premio internazionale della cultura

 

Domani, sabato 5 marzo, a partire dalle ore 17, presso il Grand Hotel Tiziano a Lecce, appuntamento con il trentennale del Premio Internazionale di Cultura, promosso  dal Centro Culturale Europeo “Aldo Moro” di Lecce e dall’Association Europèenne des Enseignants di Lecce, in collaborazione con Aede nazionale, Quarta Caffe Lecce e sindacato provinciale Snals di Lecce.

Hanno dato il loro il patrocinio il presidente della Giunta Regionale, la Provincia di Lecce, il Comune di Lecce, il segretario generale Confederazione  Italiani nel Mondo e  l’Aede nazionale.

Ad accogliere gli ospiti ci sarà il Coro polifonico S. Maria delle Grazie di Campi Salentina, diretto da Emanuela Pellegrino, accompagnata dalla pianista Elena Mignone, con la partecipazione del Coro della scuola media di Surbo “E. Springer. In programma l’Inno nazionale di Mameli, l’Inno alla Gioia di Beethoven e il Va’ Pensiero dal Nabucco di Verdi.

I saluti di benvenuto sono affidati al sindaco di Lecce Paolo Perrone, al prefetto di Lecce Claudio Palomba, al parlamentare europeo Raffaele Fitto, al presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, al Governatore della Regione Puglia Michele Emiliano ed al senatore Rosario Giorgio Costa.

 Interverranno la presidente del C.C.E. “A. Moro” di Lecce Clara Minichiello,  il presidente europeo Aede Silvano Marseglia, il segretario generale Confederazione Italiani nel Mondo – Sydney – Australia Felice Montrone e la segretaria regionale Movimento Federalista Europeo di Lecce Simona Ciullo.

 A seguire ci sarà la cerimonia di consegna dei diversi premi. I Premi Qualità e merito Targa d’Argento sono stati assegnati  per l’impegno socio-istituzionale al presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ed al prefetto di Lecce Claudio Palombaper l’arte  al già direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Lecce Salvatore Spedicato; per l’impresa “Eolico verticaleal giovane imprenditore di Casarano Gianluigi Parrotto; per la ricerca “Chirurgia vascolare” a Daniele Dipresa, Hannover, Germania .

La Tessera d’argento andrà, invece, al presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, al già primario di Cardiochirurgia dell’ospedale “Vito Fazzi” Massimo Villani e a Clementina Gustapane per Aede Lecce.

Infine, verranno consegnati il Premio “Gaetano Quarta” Cavaliere del Lavoro ai finalisti del progetto “A scuola di Caffe” V edizione, il Premio Talenti  agli studenti segnalati da scuole e associazioni, il Premio Poesia ai finalisti della XXX edizione.

La redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.