Le stelle cadenti?Lacrime di San Lorenzo,pronti per la notte dei desideri

Le stelle cadenti?Lacrime di San Lorenzo,pronti per la notte dei desideri

Stelle cadenti e notte di San Lorenzo fra sacro e profano, esprimere desideri alla vista delle stelle cadenti: secondo la leggenda verranno esauditi da San Lorenzo, uno dei sette diaconi di Roma, fatto uccidere a 33 anni dall’imperatore Valeriano il 10 agosto del 258. Sarebbero infatti lacrime, causate dalla sofferenza del martirio e rimaste a galleggiare nello spazio, le stelle cadenti, che si rendono visibili ogni anniversario della morte del santo, uno dei più venerati della cristianità. Oltre che Lacrime di San Lorenzo, le stelle cadenti vengono chiamate anche Perseidi, perché le loro scie sembrano provenire dalla costellazione di Perseo, ufficialmente come preannunciato dai meteorologi quest’anno ritorna la superluna: è la luna piena più grande e più luminosa dell’anno  e questo fenandoomeno accade quando, nella sua orbita ellittica attorno a noi, il nostro satellite naturale passa più vicino alla terra e di conseguenza lo vediamo con un diametro del 14% maggiore rispetto al normale. perciò parte oggi la prima di alcune notti, dove lo spettacolo saranno loro le stelle cadenti. Ma allora cosa sono le stelle cadenti? Le stelle cadenti non sono, letteralmente, stelle che cadono, ma si tratta di polveri di cometa, che rimangono in orbita e formano delle nuvole, dette anche sciami, di particelle che, quando la terra le attraversa, al contatto con la nostra atmosfera si incendiano.  Ma le stelle resteremo fino a giovedì prossimo, attraversandone la parte centrale, più densa, fra martedì e mercoledì, che infatti saranno, luna e a nuvole permettendo, le notti con maggiori possibilità di avvistamenti. E sarà d’obbligo, a quel punto, esprimere uno o più desideri. Come prevede la tradizione tutti in spiaggia o all’aperto per assistere allo spettacolo naturale delle stelle cadenti, e chissà che  magari qualche desiderio non venga esaudito.

Maria De Giovanni

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.