Maria De Giovanni ad Acri per l’8 marzo

Maria De Giovanni ad Acri per l’8 marzo

Maria De Giovanni la salentina di Borgagne sarà ad Acri ,in provincia di Cosenza per la giornata internazionale dei diritti delle donne per l’8 marzo . La presenza di Maria è stata voluta dalla locale Fidapa. FIDAPA BPW Italy è un’associazione composta, in Italia da circa 10.000 Socie ed aderisce alla Federazione Internazionale IFBPW (International Federation of Business and Professional Women). È articolata in 300 Sezioni distribuite su tutto il territorio nazionale, raggruppate in 7 Distretti. La Federazione ha lo scopo di promuovere, coordinare e sostenere le iniziative delle donne che operano nel campo delle Arti, delle Professioni e degli Affari, autonomamente o in collaborazione con altri Enti, Associazioni ed altri soggetti. L’evento è fissato per le 17.30 presso la – Sala Consiliare Palazzo Sanseverino – Falcone, promosso dalla sezione Fidapa di Acri , l’Assessorato alle Pari Opportunità e il Museo Maca. Il titolo dell’evento è – voci di donne si incontrano e raccontano- modera l’incontro Giulia Zanfino ( giornalista). Lo start prevede i saluti istituzionali Rosellina Oliva Presidente Fidapa, Angela Forte Presidente Museo Maca, ai quali non mancheranno quelli del primo cittadino di Acri Pino Capalbo, dell’assessore alla cultura Mario Bonacci . Una serata all’insegna delle donne che si raccontano nel proprio vissuto, al fianco di altre donne affinchè la parità sia un valore indissolubile che unisce tutte le donne. Maria De Giovanni insieme ad altre donne che interverranno nella serata parlerà del suo impegno nel sociale attraverso anche la sua esperienza personale di donna affetta da sclerosi multipla. Una malattia che la vede pioniera di un progetto unico in tutta Italia promosso dalla associazione che presiede la S.M.A.I.S.O ( sclerosi multipla associazione Sunrise onlus)denominato – il mare di tutti – fisioterapia a mare per persone con S.M. , Maria ha ricevuto piu’ di 50 riconoscimenti in tutta Italia per il suo impegno , è Ufficiale al merito della Repubblica Italiana , Ambasciatrice nel mondo di arte e medicina , Eccellenza del Territorio ed è stata definita la Madre Teresa del Salento. Insomma parole che si incrociano a uno spaccato di vita vissuta messa anche nero su bianco su due libri che ha scritto : Sulle orme della sclerosi Multipla , a cui è seguito Sulle orme della sclerosi multipla -La Rinascita editi da Graus editore. Tutti i proventi dei libri vanno alla associazione per finanziare -il mare di tutti – un progetto gratuito per chi ne fa richiesta , a tutto beneficio di moltissime persone che ogni anno giungono nel Lido Coiba di san Foca nel comune di Melendugno dove il progetto comincia a luglio per concludersi a fine settembre. Interverranno : Maria Baldassarre coordinamento Donne CGL Calabria, Anna Cecilia Miele Assessore Pari Opportunità città di Acri, Maria Capalbo Costumista. Intermezzi musicali , letture a cura delle scuole secondarie di I e II grado di Acri. E’ inoltre prevista una visita guidata all’ interno del Museo . Tutta la manifestazione si terrà secondo le disposizioni e le norme Anti Covid 19, si accede solo muniti di Green Pass.

La redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.