Oggi 6 dicembre si festeggia Sankt Nikolaus, la festa pre-natalizia dell’Europa del Nord

Oggi 6 dicembre si festeggia Sankt Nikolaus, la festa pre-natalizia dell’Europa del Nord

Ma chi era Nikolaus?

Sankt Nikolaus è un personaggio realmente esistito. Era nato in Patara (nell’attuale Turchia), si suppone tra il 280 ed il 286 DC. Studiò a Xantos e divenne vescovo ancora giovanissimo. I cristiani erano ancora perseguitatati, era ancora vivo e seguito il culto di Apollo. Nikolaus venne imprigionato e  torturato insieme a molto altri cristiani.. Venne liberato nel 325 e participò al concilio di Nicea. Morì il 6 dicembre del 345 e venne sepolto a Myra. Dopo la sua morte si tramandono storie di numerosi miracoli. La fama di Nikolaus iniziò a diffondersi sempre di più. Nel Medioevo si diffuse una tradizione nei conventi: la vigilia del 6 dicembre veniva scelta una persona che vestisse i panni vescovili ed interpretasse il ruolo del “vescovo dei bambini” andando a trovare i bambini che studiavano nel convento. Per punirli o ricompensarli e per portare loro dei dolci. A partire dal 17° secolo venne introdotta la tradizione che Sankt Nikolaus, da solo o con un aiutante (chiamato Krampus o Knecht Ruprecht) , si recasse dai bambini per chiedere se fossero stati bravi e quindi per premiarli oppure per punirli nel caso avesso combinato qualche marachella. Presto il 6 dicembre divenne in tutti i paesi di lingua tedesca “il giorno dei regali”.

La redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.