Ospedale di Gallipoli su sette sale operatorie ,tre ferme.

Ospedale di Gallipoli su sette sale operatorie ,tre ferme.

Ospedale Gallipoli, FI: “Perche’ fermi i lavori delle sale operatorie?”

“Il piano di riordino ospedaliero, predisposto dalla Giunta regionale, ha individuato l’ospedale di Gallipoli come struttura di primo livello. Tuttavia, ci sono carenze di personale che preoccupano e che impediscono di classificare in tal modo un ospedale che, normalmente, serve un bacino di 77 mila persone, raggiungendo picchi di oltre 300 mila utenti durante la stagione estiva. In queste condizioni non è possibile garantire un servizio adeguato ”.
Lo dichiarano i consiglieri regionali di Forza Italia Antonio Barba, Erio Congedo e Luigi Mazzei. “Infatti –proseguono- nell’ospedale di Gallipoli ci sono sette sale operatorie, di cui solo quattro sono operative. Le altre tre sono interessate da interventi di ristrutturazione, già cominciati ma bloccati in itinere. È opportuno conoscere, dal direttore generale della Asl di Lecce, le ragioni che hanno determinato l’incomprensibile stop dei lavori, invitandolo anche ad intervenire affinchè riprendano nei tempi più brevi. Attendiamo risposte dal dg Gorgoni a riguardo –concludono- tenuto conto dell’urgenza di rendere la struttura pienamente operativa, anche in vista dell’ondata di turisti che presto affolleranno il nostro territorio”.
Maria De Giovanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.