PROGETTO R.O.C.A. A spasso fra passato e presente

PROGETTO R.O.C.A. A spasso fra passato e presente

 

 

L’Associazione di Promozione Sociale UniRoca presenta oggi sabato 11

Luglio 2015 alle ore 17:30, presso l’area archeologica di Roca Vecchia, la manifestazione conclusiva, del progetto

“R.O.C.A. Ricchezza_naturale, Orgoglio_storico, Cittadini_attivi, Ambiente_pulito”. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con l’associazione Roca Viva di Calimera, e ha avuto come scopo quello di promuovere la scoperta, la tutela e la valorizzazione del patrimonio paesaggistico, storico archeologico, della Marina di

Roca. Tutto questo, attraverso un concorso di idee rivolto alle scuole di ogni ordine e grado degli Istituti Comprensivi di Calimera e

Melendugno, i cui studenti frequentano d’estate il territorio di Roca e le sue incantevoli coste. Il Concorso d’idee ha inteso favorire, la diffusione di comportamenti di cittadinanza attiva tra quanti fruiscono delle bellezze paesaggistiche di Roca. E’ nato così un contenitore culturale attraverso elaborati artistici, prodotti dagli studenti stessi, che attraverso personaggi da loro inventati con un unico denominatore hanno coniugato, la valorizzazione del sito archeologico al pieno rispetto della tutela ambientale. Il progetto è nato anche per valutare il mestiere dell’archeologo, infatti la stessa materia è stata presentata con un approccio ludico didattico, attraverso tutti gli step di cambiamento fra presente e passato. La kermesse è stata realizzata in collaborazione con l’Università del Salento, con la Soprintendenza Archeologia della Puglia, patrocinata dalla Provincia di Lecce, Comune di Melendugno e Comune di Calimera. Sempre nella stessa serata sarà possibile degustare alcuni prodotti tipici forniti dalla Comunità del Cibo Sostenibile: Le Cesine di Terra Madre, aderente a Slow Ford Lecce.

 

 

Maria De Giovanni

La redazione

Maria De Giovanni addetta alla comunicazione, cronaca nera, di inchiesta e giudiziaria. Presidente dell'Associazione SMAIS Sunrise che si occupa di sclerosi multipla ha scritto due libri autobiografici - Sulle orme della sclerosi multipla e la rinascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *